it:lang="it-IT"
1
1
https://www.panoramaaudiovisual.com/it/2022/06/24/mgx-studios-procesadores-brompton-producciones-virtuales/

MGX StudiosMGX Studios - Brompton - Anka (Foto: MGX Studios) - Brompton - Anka Foto MGX Studios

Tre processori Tessera SX40 e cinque XD 10G da Brompton sono la base tecnica preposta alla gestione delle immagini del set di produzione virtuale di MGX Studios.

l'azienda turca MGX Studios, completamente incentrato sulla produzione virtuale, ha recentemente completato un progetto cinematografico pionieristico nel paese: Anka, un lungometraggio con scene d'azione di inseguimenti in auto girate su un palco a LED. L'impostazione di questo studio include a pared LED curva de 100 m2 con delibera di 9600×1536 pixel, insieme a 125 m2 di pannelli LED a soffitto, utilizzati per l'illuminazione e i riflessi. Questo display è alimentato da tre processori Brompton Tessera SX40 e cinque unità di distribuzione dei dati Tessera XD 10G per fornire un'immagine con una profondità di colore di 10 bit.

L'argomento di Anka ruota attorno alla carriera in ascesa di un pilota da corsa. L'investitore e proprietario di MGX Film, Incoraggiamento Guluzade, è stato uno dei grandi promotori del progetto. Egli stesso, infatti, si è occupato della formazione degli attori e della messa in scena delle inquadrature d'azione e degli effetti speciali. Il suo impegno per il progetto includeva anche il coinvolgimento personale nella guida della formazione degli attori e nella messa in scena delle scene d'azione e degli effetti speciali. “Siamo stati molto orgogliosi l'anno scorso quando MGX ha completato un progetto di lungometraggio chiamato Un domani migliore, in cui l'85% del materiale è stato girato con produzione virtuale. Il fatto che questa tecnologia abbia dato vita al primo film d'azione di un inseguimento in macchina in Turchia ha suscitato grande entusiasmo”, spiega Guluzade.

Direttore, Suleyman Mert Ozdemir, insieme allo scenografo e sceneggiatore originale, Ozan Akbaba, ha partecipato alla fase di ideazione del progetto, lavorando insieme alla sceneggiatura di Akbaba e mettendola a punto per garantire che la trama e i personaggi fossero adatti per il primo film d'azione di inseguimento in macchina della Turchia. Una volta meticolosamente montato, il produttore esecutivo, Avvoltoio bouquet, ebbe il colossale compito di garantire una perfetta integrazione della tecnologia di produzione virtualee il elementi di azione dal vivo. “È stato impegnativo, ma molto gratificante, riunire tutti gli aspetti, in particolare gli elementi VP, di ANKA. Era mia responsabilità supervisionare il completamento di questo progetto cinematografico innovativo e unico, controllando ogni singolo parametro del processo, dalla pianificazione preliminare e proiezione al completamento delle riprese”, spiega Akbaba.

MGX Studios - Brompton - Anka (Foto: MGX Studios)

Spremere la produzione virtuale

Marc Scholermann, direttore d'azione esperto, è stato invitato al progetto consapevole delle sfide poste da questo concetto e dei dettagli tecnici che dovevano essere affrontati. Il team della fotografia è stato in grado di visitare i luoghi intorno ai veicoli per pianificare gli angoli di ripresa e il regista Suleyman Mert Ozdemirinsieme ai direttori della fotografia Mehmet Basbaran e Eyup Boz, hanno scelto per la mappatura delle lastre video del materiale ripreso in loco sullo schermo LED del studio e filma gli interni delle auto ferme in studio per ottenere un esperienza cinematografica di qualità superiore.

grazie alle funzioni ShutterSync e 14 vie CC da Tecnologia Brompton, il team di produzione Anka è stato in grado di gestire entrambi consistenza e controllo del colore come valore dell'FPS della fotocamera e il Frequenza di aggiornamento di schermi LED, offrendo una base affidabile per la produzione virtuale. Mete Mumtaz, specialista della produzione virtuale MGX, evidenzia le soluzioni Brompton sul set: “La Tessera SX40 ha offerto al team affidabilità, oltre a prestazioni eccezionali in termini di qualità dell'immagine e del colore. Posizionando l'auto nella posizione corretta e mappando il contenuto video sullo schermo LED, otteniamo la prospettiva necessaria, oltre a colori coerenti e accurati".

Allo stesso modo, grazie agli strumenti di gestione del colore forniti da Brompton, il team MGX ha potuto manipolare i colori “con grande facilità”, nonché ottenere le immagini riflesse sui finestrini e sulle superfici riflettenti del veicolo: “Grazie all'ultra- funzione di bassa latenza, le telecamere e il LED wall sono perfettamente sincronizzati in ogni momento. Questo ci permette di creare sfondi più reattivi e veramente reali”, aggiunge Mümtaz.

MGX Film and Studio ha in programma di rilasciare più serie TV e progetti cinematografici nel prossimo futuro, tutti con tecniche di produzione virtuale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro RSS Feed e non ti perderai nulla.

Altri articoli su ,
Di • 24 Jun, 2022
• Sezione: 360/VR, Studia