it:lang="it-IT"
1
1
https://www.panoramaaudiovisual.com/it/2021/06/29/unreal-engine-5-produccion-virtual-broadcast/

Set virtual de'Aquí la Tierra'

blank

Miguel Churruca, direttore marketing e comunicazione di Brainstorming, trasferire in questa Tribuna le chiavi del Motore irreale 5 e ne analizza la possibile applicazione agli ambienti broadcast.

L'irruzione, qualche anno fa, di Motore irreale come motore di rendering in applicazioni di trasmissione e cinema, trascendendo la sua tradizionale nicchia di gioco, È stata una rivoluzione nel modo in cui il settore ha affrontato le esigenze dell'iperrealismo nelle applicazioni dello studio virtuale. È stato proprio nel fotorealismo dove i tipici motori di rendering 3D in tempo reale della trasmissione avevano il loro tallone d'Achille e, quindi, le qualità di visualizzazione che UE fornisce hanno portato la produzione di contenuti ad un altro livello. Se a questo aggiungiamo i progressi nell'hardware, in particolare le schede grafiche come le ultime GPU a partire dal NVIDIA in grado di rendere con ray tracing in tempo reale, l'immagine sta solo migliorando. Questa combinazione di motore di gioco e hardware ha portato in tempo reale alla generazione di scene iperrealistiche e le trasmissioni, in particolare gli studi virtuali, ne hanno beneficiato.

UE4 - Brainstorming

Tuttavia, il mercato a volte presume erroneamente che l'UE implichi il fotorealismo o che senza l'UE il fotorealismo non sia possibile, il che non è neanche corretto. L'uso in televisione di tecniche di rendering come PBR (Rendering a base fisica), fotogrammetria, la suddetta ray tracing o anche altri motori di rendering fanno qualità di rendering estremamente elevate non sono esclusive dell'Unreal Engine.

Eppure, con Motore irreale 5 Vengono incorporate una serie di funzionalità mirate a migliorare ulteriormente il realismo dei contenuti, facilitandone la creazione. Miglioramenti come Nanite consentire una migliore gestione grandi quantità di poligoni, Lumen dà nuovo possibilità di illuminazione della scena, e Mondi aperti fa il creazione di mondi virtuali collaborativamente. E non dimentichiamo Meta Umani, che ti permette di creare caratteri sintetici molto più facile da includere nelle produzioni, e questo è stato ampiamente pubblicizzato. Tuttavia, queste novità, con tutta la loro spettacolarità, sono chiaramente rivolte ai videogiochi, il principale mercato per Motore irreale, o al massimo a produzioni tendenti al VFX.

In ogni caso, i vantaggi dei motori di gioco sono ancora presenti, poiché il fotorealismo apre infinite possibilità, come il risparmio sui costi di produzione riducendo al minimo la costruzione e il tempo per attori o presentatori, riducendo l'impronta di carbonio evitando viaggi e produzioni complesse portando la produzione al set cromatico, e molti altri

Interfaccia utente di Unreal Engine 5 - DintorniMa il i requisiti televisivi vanno molto oltre, poiché gli studi virtuali sono molto più che personaggi incorporati in uno sfondo sintetico, per quanto fotorealistico possa essere. Gli studi televisivi virtuali, come molti programmi, sono a spazio multidisciplinare dove i presentatori possono mostrare qualsiasi tipo di contenuto audiovisivo on demand, a seconda di una realizzazione, e nel modo più attraente possibile. Ed ecco dove i motori di gioco vacillano, nella fornitura di contenuti di ogni genere, siano essi titoli, grafici, risorse audiovisive, statistiche e social media, grafici basati su dati esterni aggiornati in tempo reale, segnali video in diretta e altri elementi comuni in televisione, ma a allo stesso tempo strano, persino inutile, in un videogioco.

UI Unreal Engine 5Altri problemi come andare d'accordo con qualsiasi tracciamento della fotocamera, includi contenuti esterni o anche controllare l'illuminazione a distanza, l'integrazione dell'audio e molti altri sono dati per scontati in televisione, mentre Unreal Engine, da solo, non li fornisce. Per questo motivo, devi essere associato a prodotti specializzati nella produzione virtuale Che cosa set infinito a partire dal Brainstorming, che hanno già integrato l'operazione di trasmissione, al fine di estrarre tutto il suo potenziale di creazione di contenuti.

Per tutto quanto sopra, forse dovremmo presumere che la risposta ideale alle esigenze dei creatori di contenuti è essere agnostici, ovvero poter utilizzare sempre gli strumenti migliori. Le soluzioni di studio virtuale per la televisione devono essere in grado di fornire a qualità dell'immagine superlativa, consentendo al tempo stesso di eseguire un intero programma televisivo, con tutte le tue esigenze e si integra perfettamente in qualsiasi flusso di lavoro di trasmissione.

Miguel Churruca - BrainstormMiguel Churruca

Direttore marketing e comunicazione di Brainstorming

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti al nostro RSS Feed e non ti perderai nulla.

Altri articoli su , ,
Per • 29 Jun, 2021
• Sezione: 360 / VR, grafica, Tribune